Riassunto educato
 |  |  |  |  | 

Educated Riassunto e infografica del libro di Tara Westover

Una memoria

Riassunto educato

La vita è piena di impegni. Educated ha preso polvere sulla vostra libreria? Invece, imparate subito le intuizioni chiave con questo riassunto.

Stiamo grattando la superficie in questo Educato riassunto. Se non avete già il libro, ordinate la versione libro o ottenere il audiolibro gratis su Amazon per conoscere i dettagli succosi.

Introduzione

Immaginate di essere cresciuti in isolamento dal mondo esterno. Vostro padre è paranoico e vostra madre usa solo la medicina a base di erbe per curare anche le ferite più terribili.

Questa è stata l'esperienza d'infanzia di Tara Westover, l'autrice di Educato. Cresciuta da genitori mormoni in una remota fattoria dell'Idaho, ha vissuto sotto il dominio paterno fino a quando non ha deciso di puntare alla libertà attraverso l'istruzione.

Questo libro ispiratore racconta la storia di come la Westover si sia liberata attraverso lo studio. Ha persino ottenuto una borsa di studio per l'Università di Cambridge. L'incontro con persone con una prospettiva molto diversa da quella di suo padre le ha permesso di vivere una vita al di là delle costrizioni della sua infanzia.

Educato inserito Il New York Times bestseller al n. 1 nel 2018 ed è stato finalista di diversi premi.

Ascolta il riassunto dell'audiolibro di Educated

Informazioni su Tara Westover

Tara Westover è una memorialista, saggista e storica americana. Ha superato immense avversità infantili per eccellere a livello accademico e diventare molto influente. Nel 2019 è stata scelta da Tempo come una delle 100 persone più influenti.

Westover vanta anche un solido curriculum accademico. Ha conseguito un master presso l'Università di Cambridge come Gates Cambridge Scholar. Nel 2010 è stata anche visiting fellow presso l'Università di Harvard. Successivamente, è tornata all'Università di Cambridge nel 2014 per conseguire un dottorato in storia intellettuale.

Tara Westover - Sintesi di Educated
  • Risparmiare
Credito: tarawestover.com

StoryShot 1: Tara ha avuto un'infanzia insolita

L'infanzia è diversa per tutti. Per alcuni, è un periodo di felicità e innocenza in cui si gioca tutto il giorno. Per altri, è più complicato.

Fin da piccola, Tara sapeva che la sua vita era diversa. Era la più giovane di sette figli e i suoi genitori intendevano crescere la loro famiglia secondo la religione mormone. Inoltre, ci si aspettava che i bambini aiutassero nella fattoria rurale della famiglia nell'Idaho.

Vivere come sopravvissuti

Tara amava la libertà di giocare nella natura e di correre sulle colline vicine. Tuttavia, c'era un motivo per cui la famiglia viveva in una fattoria rurale. Il padre di Tara, Gene, aveva una paranoia incontenibile. Credeva che lo scopo principale del governo fosse quello di fare il lavaggio del cervello alla società e allontanarla da Dio. Questo ha portato Gene a crescere la famiglia come un gruppo di sopravvivenza. I sopravvissuti si preparano troppo con l'aspettativa che il peggio sia inevitabile.

Tara e i suoi fratelli dovevano portare sempre con sé delle provviste. I genitori consigliavano loro di scappare sulle colline se la polizia governativa fosse venuta a prenderli. Le scorte di Tara comprendevano medicine a base di erbe, poiché la sua famiglia considerava la medicina tradizionale malvagia. Portava con sé anche depuratori d'acqua, pistole, coltelli e pasti a lunga conservazione.

La nonna di Tara non aveva le stesse convinzioni dei suoi genitori. L'educazione della giovane era così rigida che una volta la nonna la incoraggiò a fuggire con lei in Arizona. Tara pensò a lungo a questa proposta, ma alla fine la rifiutò.

Oltre a incutere paura a Tara e agli altri figli, Gene aveva anche una visione estrema dei ruoli di genere. Il credo mormone di Gene lo incoraggiava a credere che le donne dovessero rimanere a casa come badanti. Gene permise alla madre di Tara, Faye, di lavorare come ostetrica. Questo solo perché il ruolo era un'estensione del suo ruolo di cura come donna. Faye non era d'accordo con la medicina tradizionale e adottava un approccio olistico alla medicina. In sostanza, era un'erborista.

StoryShot 2: A casa c'era una mancanza di istruzione

Tara e i suoi fratelli non hanno avuto alcuna esperienza scolastica. Sono stati cresciuti con la convinzione che il sistema scolastico fosse una macchina di propaganda per il governo. Gene e Faye pensavano che il sistema scolastico pubblico fosse una manovra del governo per allontanare i bambini da Dio. Gene costrinse i suoi figli a studiare a casa, ma questo termine è usato in modo non esplicito per descrivere l'educazione di Tara. Il fratello di Tara le insegnò a leggere all'età di quattro anni. Ma quando compì otto anni, l'istruzione a casa per Tara era minima. Faye lasciava che i suoi figli imparassero da soli.

Tara e i suoi fratelli usavano la biblioteca pubblica per imparare materie standard come matematica, storia e scienze. Tuttavia, non ricevevano molte indicazioni. Gli argomenti che studiavano si basavano semplicemente su ciò che trovavano interessante.

Quando Tara aveva 10 anni, suo fratello Tyler compì 18 anni e annunciò la sua intenzione di andare al college. Prendeva sul serio gli studi ed era pronto a perseguire un'istruzione superiore. Naturalmente questo sconvolse il padre. Gene si aspettava che Tyler continuasse ad aiutare nel lavoro alla fattoria. Gene diceva che la scuola era corrotta e che leggere e scrivere non avrebbe mai dato al figlio le capacità concrete per mantenere una moglie e una famiglia.

L'annuncio di Tyler ha suscitato in Tara la curiosità di sapere che l'istruzione superiore era possibile. Iniziò a studiare da sola in modo più rigoroso. Concentrandosi soprattutto sulla religione, ha iniziato a immergersi nell'istruzione.

StoryShot 3: Mancanza di attenzione e di cure mediche

Tara e la sua famiglia hanno avuto un incidente d'auto quando suo fratello 17enne Tyler si è addormentato al volante durante un lungo viaggio. Anche se nessuno indossava la cintura di sicurezza, sono tutti miracolosamente sopravvissuti.

Tuttavia, l'incidente non è stato privo di ripercussioni. La madre di Tara, Faye, subì una grave lesione cerebrale e necessitò di cure mediche immediate. Sebbene Gene avesse preso in considerazione l'idea di portarla in ospedale, alla fine decise che avrebbe potuto riprendersi nel loro seminterrato. Alla fine Faye ha accusato una significativa perdita di memoria e emicranie persistenti. Anche dopo la comparsa di questi sintomi, Gene si rifiutò di portarla in ospedale.

Uno dei fratelli di Tara, Luke, ha vissuto un'esperienza simile. Luke è stato coinvolto in un incidente al deposito di rottami, che si è concluso con l'incendio di una gamba. Anche in questo caso, nonostante l'evidente necessità di assistenza medica, il padre di Tara non accettò di portare Luke in ospedale. Luke riportò ustioni che lo debilitarono per settimane. Alla fine, le erbe di Faye lo aiutarono a riprendersi. Invece di imparare da questa esperienza, il padre di Tara considerò la guarigione del figlio come un atto di Dio e un risultato dei poteri di guarigione di Faye.

L'incidente d'auto e l'incidente di Luke non furono le uniche volte in cui la famiglia non si rivolse a un medico. Nel 2000, Gene portò la famiglia a visitare la madre in Arizona e insistette per partire nonostante l'imminente tempesta di neve. Sulla via del ritorno, l'auto della famiglia uscì di strada e si schiantò in un campo. Anche in questo caso, nessuno di loro indossava la cintura di sicurezza. È sorprendente che tutti i membri della famiglia siano sopravvissuti a questo secondo incidente. Tara ha perso conoscenza durante l'incidente e non ricorda come sia arrivata a casa. Sa però di non essere mai andata in ospedale.

StoryShot 4: Tara ha imparato l'indipendenza grazie al lavoro

I fratelli maggiori di Tara se ne andarono di casa non appena ebbero abbastanza soldi per mantenersi. Di conseguenza, l'attività agricola di Gene cominciò a crollare e lui fu costretto a concentrarsi sullo sviluppo di un'attività di rottamazione. Poiché aveva bisogno dell'aiuto dei figli rimasti, Tara lavorò nello sfasciacarrozze. Il suo ruolo principale era quello di separare i materiali da vendere.

Tara odiava questo lavoro. Era ripetitivo e non abbastanza stimolante dal punto di vista intellettuale. Decise quindi di affiggere degli opuscoli per promuoversi come babysitter. In poco tempo, Tara lavorava dalle 8 del mattino a mezzogiorno come babysitter. Guadagnare i propri soldi facendo qualcosa di diverso dall'attività di famiglia la fece sentire libera. Non aveva mai provato una tale libertà. Stava conquistando l'indipendenza e il lavoro di babysitter le offriva altre opportunità nella comunità.

Questa indipendenza, però, ebbe vita breve. Le manie paranoiche di Gene bloccarono l'educazione di Tara al di fuori della famiglia. Si era convinto che l'anno 2000 sarebbe stato la fine del mondo. Nel 1999 iniziò a dedicare tutto il suo tempo alla preparazione e all'accumulo di scorte per l'apocalisse. Naturalmente, il mondo non finì. Tara ricorda che Gene sembrava un uomo distrutto quando arrivò il 1° gennaio. Questo evento mise in discussione le sue convinzioni, ma non abbastanza da impedirgli di continuare a perseguirle.

Riassunto educato
  • Risparmiare

StoryShot 5: Tara si rese conto di dover lasciare la propria casa

Uno dei fratelli di Tara, Shawn, è diventato particolarmente aggressivo durante l'adolescenza. Tara lo incontrava spesso mentre abusava della sua ragazza. Lui poi rigirava questo trattamento su Tara. Shawn le spingeva la testa nel water, la strangolava o la insultava. Questi abusi hanno reso la vita di Tara un inferno.

Il comportamento di Shawn è diventato ancora più pericoloso ed erratico dopo aver subito una lesione cerebrale traumatica sul lavoro. A Tara fu affidato il compito di badare a Shawn. Questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e ha deciso di andarsene da casa.

Ha studiato per l'ACT e ha ottenuto un punteggio sufficiente per frequentare la Brigham Young University. Sebbene il padre continuasse a mettere in discussione l'istruzione di Tara, la madre la sostenne maggiormente. A soli 16 anni, Tara si trasferisce nello Utah per frequentare la Brigham Young University con il sostegno e l'aiuto della madre.

StoryShot 6: Tara ha vissuto uno shock culturale all'università

A causa della sua educazione rigida e protetta, Tara ha avuto difficoltà ad adattarsi alla vita fuori casa. Ha faticato a entrare in sintonia con i suoi coinquilini, che provenivano da un mondo diverso dal suo.

Impressioni immediate

La prima volta che Tara incontrò Shannon, la sua compagna di stanza indossava pantaloni rosa attillati e un top bianco. Inoltre, Shannon aveva le spalle completamente scoperte. Scioccata e inorridita, Tara si ritirò nell'intimità della sua stanza.

Si è trovata bene con la sua seconda compagna di stanza, Mary, ma ha avuto difficoltà con altri aspetti della sua formazione. Ad esempio, Tara si scontrava con la difficoltà dei suoi corsi. Aveva scelto materie particolarmente impegnative: inglese, storia americana, musica, religione e civiltà occidentale. Inoltre, non era abituata all'istruzione formale. Si è subito resa conto di quanto fosse impreparata alla vita universitaria.

Una curva di apprendimento

Con il bombardamento di nuovi termini accademici e di esami formali, si sentiva sprofondare. Si preoccupava sempre di come poter recuperare il ritardo rispetto agli altri studenti. Era così poco istruita in storia, in particolare, che ha avuto alcune esperienze angoscianti in classe.

Un giorno trovò il coraggio di chiedere al suo professore il significato di un termine che non aveva mai sentito prima. Il silenzio riempì l'aula e gli sguardi dei compagni la imbarazzarono. Il termine che aveva chiesto al professore di chiarire era "l'Olocausto". A queste pressioni si aggiungeva quella finanziaria delle spese di soggiorno. Tara sapeva di dover migliorare notevolmente i suoi voti e ottenere una borsa di studio.

Un compagno di classe l'ha aiutata spiegandole che avrebbe dovuto leggere il testo del libro del corso e non solo guardare le immagini. In seguito, i suoi voti hanno cominciato a migliorare in modo significativo. Tara ha terminato il semestre con quasi tutte A, il che le ha permesso di ottenere una borsa di studio per metà della retta.

StoryShot 7: Tara si è adattata lentamente alla vita al di fuori della visione del mondo del padre

Alcuni studenti considerano la pausa dai semestri come un'opportunità per rilassarsi. Per Tara non è stato così. Ha dovuto lavorare per guadagnare abbastanza per continuare a finanziare la sua istruzione.

Tara ha cercato di guadagnare denaro con un lavoro in una drogheria locale. Tuttavia, è stata costretta a licenziarsi dal padre. Egli minacciò di cacciarla di casa se non avesse aiutato con lo sfasciacarrozze. Durante la pausa, Tara inizia una relazione con Charles, la sua cotta d'infanzia. Fa attenzione a non esporre troppo Charles alla sua vita a casa, anche se il padre e i fratelli la deridono davanti a lui.

Tara iniziò a sperimentare di più grazie alla sua relazione. Per esempio, Charles la convinse a prendere dell'ibuprofene quando i soliti rimedi della madre non riuscirono ad alleviare il dolore ai denti. Era la prima volta che prendeva l'ibuprofene in vita sua.

Tara ha chiesto consiglio al suo vescovo locale. Il vescovo l'ha incoraggiata a richiedere l'aiuto del governo per un'operazione dentale. Tara era ancora preoccupata per il controllo mentale e il potere del governo, ma seguì il consiglio del vescovo e ricevette $4.000 per un'operazione dentistica.

Ora che Tara aveva sperimentato le cure mediche e l'aiuto del governo, aveva sviluppato una nuova visione della vita. Pensava all'estremo dolore di suo padre paranoia che il governo stesse cercando di controllarli e di fare loro il lavaggio del cervello. Tara si rende conto che la paranoia del padre ha rovinato la vita sua e dei suoi fratelli. Tuttavia, prima che potesse affrontare il padre, questi ebbe un terribile incidente.

StoryShot 8: l'università ha portato nuove opportunità

Il terribile incidente sul lavoro di Gene ha provocato gravi ustioni al volto e alle mani e le sue condizioni sono apparse gravi. Rischiando la vita, Gene dichiarò che avrebbe preferito morire piuttosto che andare in ospedale. Faye lo curò con i suoi rimedi per le ustioni fatti in casa. Durante la notte si prepararono a dire addio a Gene. Miracolosamente sopravvisse e sei mesi dopo riacquistò la capacità di parlare.

Tara non sentiva che era il momento giusto per affrontare il padre. Continuò a concentrarsi sui suoi studi e sviluppò un interesse per la storia, la politica e gli affari mondiali. Il professore di Tara la incoraggiò a fare domanda per un programma di studio all'estero, presso la prestigiosa Università di Cambridge, nel Regno Unito. Tara non aveva mai sentito parlare dell'Università di Cambridge. Nonostante ciò, i suoi voti eccellenti la fecero accettare e iniziò una nuova vita all'estero.

Quando arriva al King's College di Cambridge, l'architettura immacolata e la raffinatezza la lasciano a bocca aperta. Tara si sentiva insicura e sopraffatta, ma ottenne l'attenzione del professor Jonathan Steinberg. Steinberg era un rinomato esperto dell'Olocausto che aiutò Tara durante tutto il periodo trascorso a Cambridge.

Steinberg aveva un occhio di riguardo per gli errori e incoraggiava la perfezione. Quando Tara presentò il suo saggio finale, Steinberg rimase colpito dal suo lavoro e la convinse a frequentare la scuola di specializzazione.

Con l'aiuto di Steinberg, Tara è stata ammessa al Trinity College di Cambridge. È stata la terza studentessa della Brigham Young University a vincere una borsa di studio per i corsi di Cambridge. Questo risultato eccezionale ha fatto sì che molti giornali e televisioni locali abbiano pubblicato articoli su Tara. Ora è una celebrità locale nell'Idaho.

StoryShot 9: Tara ha dovuto trovare un equilibrio tra la scuola di specializzazione e la vita domestica

Tara ha sviluppato amicizie strette mentre studiava alla scuola di specializzazione. Nonostante ciò, era sempre consapevole di quanto la sua educazione fosse stata diversa da quella dei suoi compagni di corso.

Aprirsi sulla sua infanzia

Tara ha viaggiato con gli amici a Roma per conoscere la sua vasta storia ed è stata ispirata a studiare lì. Tuttavia, il suo viaggio è stato interrotto quando sua sorella Audrey l'ha contattata. Audrey le rivela di aver subito abusi da parte di Shawn. Audrey era molto preoccupata che la moglie di Shawn potesse diventare una vittima. Audrey progetta di affrontare il padre sul comportamento del figlio, ma ha bisogno dell'aiuto di Tara e di sua madre.

La conversazione è stata catartica per Tara. Si rese conto di quanto fosse importante per lei parlare con le persone della sua infanzia difficile. Ha iniziato ad aprirsi con gli amici e gli insegnanti sulle sue esperienze.

Progresso accademico

Tara ha continuato a crescere e a prosperare nei suoi studi. Durante l'ultimo anno, vinse un posto per un dottorato di ricerca a Cambridge. Iniziò anche a studiare argomenti che il padre le aveva precedentemente nascosto. Ad esempio, si interessa molto al femminismo. Impara a capire come la visione tradizionale del padre nei confronti delle donne fosse oppressiva e superata.

StoryShot 10: Tara ha finalmente accettato la sua educazione.

Mentre a scuola era in gamba, si allontanava sempre più dalla famiglia, tornando a casa solo per Natale. Questo Natale in particolare avrebbe finito per essere violento.

Il confronto con il padre

Mentre erano a casa per le vacanze di Natale, Tara e Audrey si confrontarono con il padre sull'abuso di Shawn. Tuttavia, Gene si rifiutò di credergli. Tara si rivolse a sua madre per un sostegno, ma lei rimase in silenzio.

Queste accuse fecero arrabbiare Shawn, che mise un coltello insanguinato nelle mani di Tara. Tara riconobbe che si trattava di una minaccia deliberata da parte del fratello. Ora sapeva che i suoi genitori avrebbero sempre protetto i figli maschi rispetto alle figlie femmine.

Tornare in America

Tara ha terminato il dottorato a Cambridge ed è stata accettata per una borsa di studio all'Università di Harvard. Mentre era ad Harvard, i genitori di Tara le fecero visita. Si rese subito conto che i suoi genitori avevano secondi fini. Gene le disse che doveva accettare il loro stile di vita o sarebbe stata considerata un pericolo per la famiglia. Scoprì che Audrey e Shawn erano d'accordo. Tara era ora l'unico membro della famiglia che doveva essere "salvato". Tara si rifiuta di accettare la visione distorta della realtà del padre e i suoi genitori se ne vanno bruscamente.

Dopo aver terminato gli studi, Tara si trasferisce a Londra e inizia una nuova vita con il suo ragazzo, Drew. Negli anni successivi al trasferimento, Tara ha lottato per venire a patti con l'allontanamento da molti membri della sua famiglia. Rimase vicina ai fratelli che avevano lasciato i genitori. Purtroppo, aveva perso ogni rapporto con i fratelli che continuavano a sostenere i suoi genitori. Aveva accettato di non essere più la figlia che suo padre aveva cresciuto.

Dopo tutto questo tempo, Tara ha finalmente perdonato suo padre. Ha perdonato anche se stessa per il suo allontanamento dalla famiglia. Questo le ha dato pace. Si è trasformata in una donna che conosce la propria mente ed è educata a pensare con la propria testa.

Sintesi finale e revisione di Educated

In EducatoTara Westover ricorda di aver ammirato i suoi dintorni rurali dell'Idaho fin dalla giovane età. Respirava l'aria frizzante e correva attraverso le valli e le colline. Ha imparato molto vivendo in quella fattoria. Tara non aveva un certificato di nascita, una cartella clinica o un'istruzione tradizionale. Tuttavia, ha imparato a vivere.

Tara è cresciuta con un padre paranoico che si preparava alla fine del mondo e credeva che il governo facesse il lavaggio del cervello ai suoi cittadini. L'infanzia di Tara è stata tutt'altro che tipica. Ha studiato a casa, anche se i suoi genitori l'hanno lasciata per lo più libera di imparare da sola, e sua madre l'ha immersa nella medicina a base di erbe. Per questo motivo, Tara non era mai stata in un ospedale o da un medico.

La famiglia di Tara era completamente autosufficiente, isolandosi dalla realtà. Questo isolamento ha portato a una visione imprecisa del mondo. Tara desiderava comunque avere successo nel mondo esterno. Ha lottato contro le opinioni estreme e irrazionali della sua famiglia sull'istruzione e sul governo.

Andando contro i desideri della sua famiglia, ha lottato con il conflitto tra perseguire l'istruzione e placare la sua famiglia. Alla fine ha scelto l'istruzione.

Che tipo di educazione avete avuto e come ha influenzato la vostra formazione e la vostra vita da adulti? Commentate qui sotto o taggateci sui social media!

Valutazione 

Valutiamo Educato 4.6/5.

Come giudica il libro di Tara Westover in base a questo riassunto?

Clicca per valutare questo libro!
[Totale: 9 Media: 4.2]

Nota dell'editore

Questo pezzo è stato pubblicato per la prima volta nel marzo 2021. È stato rivisto e aggiornato nel settembre 2023.

Infografica

Scarica il riassunto completo dell'infografica di Educated on l'applicazione StoryShots.

  • Risparmiare

Educated PDF, audiolibro gratuito e riassunto animato del libro

Se hai un feedback su questo riassunto o vuoi condividere ciò che hai imparato, commenta qui sotto.

Nuovo a StoryShots? Ottieni le versioni PDF, audiolibro, infografica e animata di questa analisi di Educated e centinaia di altri libri di saggistica più venduti nel nostro app gratuita di alto livello. È stato descritto da Apple, The Guardian, The UN, e Google come una delle migliori app di lettura e apprendimento al mondo.

Questa era la punta dell'iceberg di Educated. Per conoscere i dettagli e sostenere l'autore, ordinate il libro libro o ottenere l'audiolibro gratis su Amazon.

Riassunti di libri correlati

Io sono Malala di Malala Yousafzai e Christina Lamb

Diventare da Michelle Obama

Gandhi da Mahatma Gandhi

Quello che so per certo da Oprah Winfrey

Untamed da Glennon Doyle

Appoggiarsi a da Sheryl Sandberg

Lungo cammino verso la libertà da Nelson Mandela

L'ora della donna da Elaine Weiss

Casta da Isabel Wilkerson

Libro aperto da Jessica Simpson

Non può farmi male da David Goggins

Educated riassunto pdf tara westover audiolibro
  • Risparmiare

Articoli simili

4 Commenti

  1. così tanti errori nel riassunto di cui sopra... si prega di leggere con cautela!!.. a partire dall'incidente(i) d'auto e le lesioni successive (tara NON ha avuto lesioni cerebrali, è stata FAYE, sua madre, che si è ritirata nel seminterrato e ha avuto emicranie persistenti in seguito), nessun accenno alle gambe di luke che hanno preso fuoco e la mancanza di aiuto medico, anche leggere la prima riga in Pt 5 sopra, uno dei fratelli di "shawn", shawn...(?), andiamo!
    devo smettere di leggere... questo è frustrante. spero che nessuno stia leggendo questo e lo trasformi in una relazione di un libro o in una presentazione scolastica con fatti imprecisi presentati. un editore accuratamente qualificato è estremamente necessario, gli errori corretti, o l'intero riassunto rimosso.

  2. Ho trovato Educated un libro fantastico e molto credibile. Sono cresciuta in quella zona e ho avuto la sensazione, più leggevo, di essere cresciuta lì. La contea di Franklin ha una reputazione e le persone sono molto radicate nel loro modo di vivere, se non si appartiene al loro "club" si assicurano che non si venga accettati. Posso quindi capire la prospettiva di Tara. Ottimo libro.

    1. Grazie per aver condiviso i tuoi pensieri su Educated. È sempre bello sentire qualcuno che può immedesimarsi nell'ambientazione e nei personaggi di un libro. È spiacevole che alcune comunità possano essere esclusive e poco accoglienti nei confronti degli estranei. La storia di Tara ci ricorda l'importanza dell'istruzione e di liberarsi dalle convinzioni limitanti. Nel complesso, siamo d'accordo sul fatto che si tratta di un grande libro e che vale la pena leggerlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.