Come smettere di preoccuparsi e iniziare a vivere Riassunto
 |  |  | 

Come smettere di preoccuparsi e iniziare a vivere di Dale Carnegie Sommario e analisi

Qui stiamo grattando la superficie. Se non avete già il libro, procuratevi l'audiolibro gratuitamente su Amazon per conoscere i dettagli succosi.

La prospettiva di Dale Carnegie

Dale Carnegie era un autore e conferenziere americano. Era un uomo che non aveva paura di perseguire i suoi sogni, che credeva nel valore del duro lavoro e della crescita personale e come risultato ottenne un grande successo nel corso della sua vita. 

È nato in povertà in una fattoria a Maryville Missouri il 24 novembreil nel 1888. Da giovane si trasferì a New York dove divenne un venditore. Un lavoro che odiava a tal punto che si sentì costretto a prendere una decisione che gli avrebbe cambiato la vita e a dedicarsi all'insegnamento agli adulti. Una decisione che: "Completamente alterato"il suo futuro e "ha reso il resto della mia vita felice e gratificante oltre le mie più utopiche aspirazioni

Attraverso il suo lavoro di insegnante, Carnegie si rese conto che troppe persone sono trattenute dalle loro paure.

E con questa scoperta iniziarono i corsi di Dale Carnegie, famosi in tutto il mondo. Non solo sviluppò nuove tecniche che resero gli oratori impavidi di fronte al pubblico, ma attinse anche al desiderio della persona media di avere più fiducia in se stessa.

Oggi, l'eredità di Dale Carnegie è più forte che mai. L'azienda Dale Carnegie è ancora oggi dedicata a servire la comunità degli affari in tutto il mondo. 

Riassunto di Come smettere di preoccuparsi e iniziare a vivere

Così inizia How to Stop Worrying and Start Living e nelle prossime 300 pagine, o giù di lì, Dale Carnegie ci inaugura la sua filosofia e saggezza su come smettere di preoccuparsi e iniziare a vivere. 

Funziona così... Quando le persone cercano di combattere la preoccupazione, spesso lo fanno cercando di eliminare la fonte della loro preoccupazione. Questo ha molto senso in teoria, ma in realtà, spesso le cose di cui ci preoccupiamo di più sono cose che non possiamo eliminare. Sono abbastanza bravo nel mio lavoro? Mio figlio starà bene? Possiamo pagare l'affitto del prossimo mese? 

In How to Stop Worrying and Start Living, Dale Carnegie suggerisce che invece cerchiamo di combattere la preoccupazione e la ruminazione cambiando il nostro atteggiamento mentale. 

Il libro è diviso in 8 parti. 

Parte prima - Fatti fondamentali che dovresti sapere sulla preoccupazione

I pensieri paurosi possono far sembrare le cose pericolose e spaventose, mentre i pensieri gioiosi aiutano a riempire la nostra vita di piacere e gioia. Quindi, invece di soffermarsi su pensieri di rabbia o vendetta, propone di passare il tempo concentrandosi su cose felici e piene di speranza.

Questo non significa vivere nella negazione o nell'ignoranza. Significa semplicemente imparare ad affrontare le preoccupazioni in un modo che non le peggiori. Con una mentalità veramente positiva, sarete ben equipaggiati quando le preoccupazioni arriveranno. 

Preoccuparsi del passato o del futuro è inutile. La regola è semplice. Qualunque cosa sia accaduta in passato o possa accadere in futuro non deve intromettersi nell'oggi. Naturalmente, si può ancora pianificare e prepararsi per il futuro, ma spesso non serve a molto preoccuparsene. La migliore preparazione è fare il meglio che si può, nella vita e nel lavoro, in questo momento presente. 

Parte seconda - Tecniche di base nell'analisi della preoccupazione

Il libro offre i seguenti consigli su come rompere il ciclo delle preoccupazioni. Dobbiamo imparare tre passi fondamentali dell'analisi dei problemi: 

Passo 1 - Ottenere i fatti. Senza tutti i fatti, tutto quello che possiamo fare è girare nella confusione. E la confusione è la causa principale della preoccupazione. Carnegie suggerisce di scrivere tutti i fatti su un pezzo di carta e di esporli in modo chiaro e ordinato, poiché "Un problema ben esposto è un problema mezzo risolto".

Passo 2 - Analizzare i fatti. Fate una lista di tutte le vostre opzioni. Quando analizzate i fatti Carnegie vi suggerisce di fingere di esaminare le informazioni per un'altra persona. Questo vi aiuterà ad avere una visione imparziale.

Passo 3 - Arrivare a una decisione - e poi agire su quella decisione. Datevi da fare per portare a termine la vostra soluzione - e allontanate ogni ansia per il risultato. Non fermatevi nemmeno un momento per esitare, riconsiderare o tornare sui vostri passi. Una volta che avete scelto una linea d'azione, attenetevi ad essa. Altrimenti, vi ritroverete di nuovo al punto di partenza. 

Parte terza - Come rompere l'abitudine di preoccuparsi prima che sia lui a rompere te

In poche parole, la terza parte fornisce al lettore dei consigli praticabili che possono aiutare a rompere il ciclo delle preoccupazioni. 

Per esempio, tenersi così occupati da non avere tempo per ruminare o preoccuparsi. E usare il tuo buon senso insieme alla legge delle medie per "bandite le vostre preoccupazioni". Chiedetevi "Quali sono le probabilità che questa cosa non accada affatto?" Spesso scoprirete che le vostre preoccupazioni sono irrealistiche e spesso sproporzionate. 

Inoltre, se sapete che le circostanze sono al di là del vostro potere di cambiare, allora appoggiatevi e cooperate con l'inevitabile. 

Un altro consiglio utile è quello di "Metti un ordine stop-loss sulle tue preoccupazioni". Il termine è quello modificato da Dale Carnegie dopo alcuni buoni consigli dati su come fare soldi nel mercato azionario. Funziona così:

Dale Carnegie si rese conto che questo concetto può essere facilmente trasferito in altre parti della vita oltre alle questioni finanziarie. Se, per esempio, avete un'amica che è sempre in ritardo per un appuntamento a pranzo, potete dirle "Betty, il mio ordine di stop-loss per aspettarti è esattamente di 10 minuti. Se non sarai qui per allora me ne andrò". Secondo Carnegie questo consiglio è: "Il più grande segreto per la vera pace della mente". 

Parte quarta - Sette modi per coltivare un atteggiamento mentale che ti porterà pace e felicità

Una volta fu chiesto a Dale Carnegie quale fosse la più grande lezione che avesse mai imparato. La risposta fu facile: 

Se pensi a pensieri di paura, hai paura. Se pensi a pensieri infelici, diventi infelice e se pensi a pensieri felici - hai indovinato - diventi felice. 

Segue questa affermazione riferendosi a 8 parole pronunciate dall'imperatore romano Marco Aurelio

In seguito a questa sorprendente riflessione Carnegie dà il seguente consiglio. Non cercare mai di pareggiare i conti con i tuoi nemici, perché finirai solo per farti del male molto più di quanto ne farai a loro. E non essere deluso se le persone sono ingrate. Ricorda invece che l'unico modo per trovare la felicità è dare solo per la gioia di dare. 

E naturalmente, se la vita ti dà dei limoni, non preoccuparti - fai invece una limonata. 

Quinta parte - Il modo perfetto per conquistare la preoccupazione

Come già detto, Dale Carnegie è nato e cresciuto in una fattoria del Missouri. 

La sua famiglia era povera e i tempi erano difficili. Essendo una famiglia religiosa, spesso si rivolgevano a Dio per avere forza mentale attraverso la preghiera. 

Nel capitolo, Carnegie raccomanda ai lettori di provare a pregare per alleviare le loro preoccupazioni. 

Anche se non credete in Dio e anche se siete scettici quando si tratta di religione. Pregare può aiutarci ad articolare le nostre preoccupazioni, ci dà un senso di non essere soli nel mondo e ci dà l'energia necessaria per agire. 

Parte sesta - Come evitare di preoccuparsi delle critiche

In primo luogo, egli sottolinea che la critica ingiusta è spesso un complimento mascherato fatto da qualcuno che è geloso o che prova invidia. 

Poi ci ricorda di fare sempre il meglio che possiamo, e sapendo di averlo fatto, possiamo lasciare che tutte le critiche volino via senza farci caso. 

Detto questo, ricordatevi di chiedere critiche costruttive perché questo vi aiuterà a crescere. 

Parte Sette - Sei modi per prevenire la fatica e la preoccupazione e mantenere alti l'energia e lo spirito

Questo capitolo sottolinea il potere di prevenire la fatica: "Perché sto scrivendo un capitolo sulla prevenzione della fatica in un libro sulla prevenzione della preoccupazione? È semplice: perché la fatica spesso produce preoccupazione, o, almeno, ti rende suscettibile alla preoccupazione".

Ecco il consiglio che ha per il lettore: 

  • Riposare prima di essere stanchi
  • Imparare a rilassarsi al lavoro e a casa
  • Applicare buone abitudini di lavoro e fare prima i compiti più importanti
  • Metti entusiasmo nel tuo lavoro

E infine, ricordate che preoccuparsi per l'insonnia vi farà molto più male che avere effettivamente l'insonnia.

Parte Otto - Come ho conquistato la preoccupazione - 31 storie vere

Questa parte la lasceremo non riassunta, tranne che per dirvi che se comprate il libro vi aspetta una sorpresa! Il libro termina con 31 storie vere e stimolanti su come le persone nel mondo reale hanno conquistato la loro abitudine alle preoccupazioni. 

Conclusione 

Preoccuparsi può avere un serio impatto sulla nostra salute fisica e mentale. In How to Stop Worrying and Start Living, Dale Carnegie ci incoraggia ad affrontare le nostre preoccupazioni a testa alta. Egli propone una serie di strategie che possono aiutarci a fare esattamente questo. 

Coltivando un atteggiamento mentale forte e positivo, si può combattere l'ansia e trovare il coraggio di andare avanti in un mondo insicuro e vivere ogni giorno al massimo. 

E con questo, concluderemo presto questo riassunto di "How to Stop Worrying and Start Living". Prima di lasciarvi, permetteteci di condividere con voi alcune delle nostre citazioni preferite del libro: 

Come sempre, consigliamo vivamente di leggere tutto il libro. È possibile ottenere l'audiolibro per gratis su Amazon.

Commenta qui sotto o twittaci @storyshots se avete qualche feedback.

Collegared Riassunti di libri

Recensione del libro e riassunto di Eat that Frog da Brian Tracy (Aprire nell'app)

Recensione del libro e riassunto di Perché dormiamo da Matthew Walker (Aprire nell'app)

Recensione del libro e riassunto di Start with Why di Simon Sinek (Aprire nell'app)

Recensione del libro e riassunto di Il progetto della felicità da Gretchen Rubin (Aprire nell'app)

Come essere uno stoico

Articoli simili

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.