Come fallire in quasi tutto e vincere comunque alla grande Riassunto
 |  |  |  |  |  |  |  | 

Come fallire in quasi tutto e vincere comunque alla grande Riassunto e recensione | Scott Adams

Più o meno la storia della mia vita

La vita si dà da fare. Ha Come fallire in quasi tutto e vincere ancora alla grande ha preso polvere sul tuo scaffale? Raccogliete invece le idee chiave adesso.

Qui stiamo grattando la superficie. Se non avete già il libro, ordinate il libro o ottenere il audiolibro gratis su Amazon per conoscere i dettagli succosi.

La prospettiva di Scott Adams

Scott Adams è l'artista e creatore del Dilbert fumetto e autore di diverse opere saggistiche di satira, commenti e affari. Il suo Dilbert La serie è arrivata alla ribalta nazionale attraverso il periodo di ridimensionamento dell'America degli anni '90 ed è stata poi distribuita in tutto il mondo. Adams ha lavorato in vari ruoli in grandi aziende prima di diventare un fumettista a tempo pieno nel 1995. Nel 2000, il fumetto era stato pubblicato su 2.000 giornali in 57 paesi e tradotto in 19 lingue.

Sinossi

Come fallire in quasi tutto e vincere ancora alla grande è una guida per avere successo nonostante i tuoi fallimenti. Adams ammette di aver fallito in più cose di chiunque altro abbia mai incontrato. Ma è riuscito a passare dal lavorare in un ufficio all'essere il creatore di un fumetto di fama mondiale in pochi anni. La chiave di questo successo sono stati i principi fondamentali che ha raccolto lungo la strada. Questo libro delinea questi principi e come essi vi avvantaggeranno più di ciò che la società suggerisce sia meglio per voi e per il vostro futuro.

StoryShot #1: Gli obiettivi hanno due grandi problemi

I guru dell'auto-aiuto hanno la capacità di incoraggiare le persone a creare e mantenere gli obiettivi. Ma Adam crede che gli obiettivi siano per i perdenti. Secondo lui, la realtà è che anche gli obiettivi più chiari hanno due problemi che persisteranno sempre:

  1. Gli obiettivi sono orientati al futuro
  2. Gli obiettivi possono diventare troppo specifici

In primo luogo, c'è il problema che gli obiettivi sono posti nel futuro, ma dobbiamo lavorare nel presente per raggiungerli. Questo significa che è improbabile che tu veda i risultati delle tue azioni fino a molto più in là nel tempo. La maggior parte delle persone troverebbe questa realtà frustrante e scoraggiante. La natura specifica degli obiettivi può anche portare a simili frustrazioni. Per esempio, le persone spesso si sentono dei falliti se non realizzano esattamente quello che si sono prefissati. Possono comunque avere un grande successo, ma non raggiungere i loro obiettivi li fa sentire come se non avessero realizzato nulla. Un esempio di questo potrebbe essere perdere peso entro una data specifica. Questo obiettivo vi impedisce di sentirvi di successo durante il viaggio per perdere peso e vi lascerà la sensazione di un fallimento se vi manca anche solo un chilo per quella data.

StoryShot #2: L'efficacia dei sistemi

Adams crede che i sistemi siano più efficaci degli obiettivi. I sistemi sono saldamente radicati nel presente. Questo significa che possono essere radicati nella vostra vita in questo momento, e che otterrete un piacere quotidiano nel gestirli con successo. Adams descrive il momento in cui ha imparato per la prima volta il potere dei sistemi. Era seduto su un volo accanto a un uomo che spiegò ad Adams come i sistemi lo avevano trasformato da dipendente a CEO. L'amministratore delegato ha detto che ha avuto successo cercando sempre un lavoro migliore. Vedete, la maggior parte delle persone aspetta di avere bisogno di un lavoro per iniziare a cercarlo. Quando raggiungono il loro obiettivo di trovare un lavoro, si fermano. Il CEO ha seguito un sistema cercando costantemente la prossima promozione, anche quando non ne aveva bisogno. A lungo termine, questa era una strategia molto più efficace.

StoryShot #3: Esempi di sistemi

Un sistema di esercizi si concentrerebbe meno su un obiettivo finale e più sul miglioramento giorno per giorno. Per esempio, impegnandosi nell'esercizio quotidiano. Questo mostra uno dei maggiori punti di forza dei sistemi, che è quello di aiutare a stabilire delle abitudini.

Adams ha usato dei sistemi da giovane per aiutarlo a raggiungere il successo che ha ora. Ha creato un sistema intorno a scrivere e disegnare cose a cui la gente era ricettiva piuttosto che avere un chiaro obiettivo finale. Questo significava che non si sentiva un fallimento se non aveva successo, il che lo aiutava ad andare avanti. Questa continua motivazione gli ha permesso di creare il fumetto di successo Dilbert.

StoryShot #4: I vantaggi di essere un generalista

Dobbiamo capire i nostri talenti, ma dobbiamo anche essere disposti a favorire nuove competenze rispetto ai nostri talenti per diventare un generalista. Il mondo degli affari era precedentemente ossessionato dalla specializzazione. Adams sottolinea che la conoscenza generale di diversi campi è più utile nel mondo moderno. Questo non ti rende mediocre o il tuo average Joe. 

Adams spiega che è sempre stato un generalista. Quando ha iniziato Dilbert, non era uno scrittore, un artista o un uomo d'affari di talento. Era solo relativamente abile in ogni abilità. Questa competenza generale è ciò che ha permesso a Dilbert di diventare un successo. Una vasta gamma di competenze come questa vi aiuterà ad adattarvi ai continui cambiamenti del mondo. Detto questo, Adams nota che non tutte le abilità sono create uguali. Ci saranno alcune competenze che sono più rilevanti all'interno di un campo specifico. Quindi, considerate la vostra passione e identificate tutte le competenze rilevanti. Inoltre, pensate alle competenze che saranno utili in ogni campo, come la grammatica, le tecniche vocali e la capacità di tenere conversazioni coinvolgenti.

StoryShot #5: Specializzarsi nelle aree che ti piacciono

Oltre a sviluppare abilità generali, devi usare l'introspezione per identificare le tue abilità uniche. I genitori e gli insegnanti spesso spingono le persone a perseguire carriere specifiche. Tu sei nella posizione migliore per notare le tue abilità speciali e pensare a quale carriera sarebbe adatta a queste abilità. Se hai difficoltà a notare queste abilità, Adams raccomanda di pensare a ciò che ti piace fare. In genere le attività che ci piacciono di più sono quelle in cui siamo bravi. Supponiamo che questo non vi aiuti a riconoscere le vostre abilità uniche. In questo caso, dovreste considerare le aree della vostra vita in cui siete sempre stati a vostro agio nel correre dei rischi. Adams usa un esempio della sua vita per rafforzare questo punto. Da bambino, disegnava fumetti umoristici in classe. Adams sapeva che avrebbe potuto mettersi nei guai se l'insegnante avesse scoperto cosa stava disegnando, ma Adam era disposto a correre questo rischio perché gli piaceva così tanto.

Una volta che hai trovato le tue abilità, devi trovare una carriera che corrisponda a queste abilità. Questo processo richiede una campionatura, il che significa provare molti lavori finché non ne trovi uno che sia piacevole e che usi le tue particolari abilità.

StoryShot #6: assegnare i compiti giusti al momento giusto della giornata

Probabilmente avete sperimentato occasioni in cui siete andati a correre quando vi siete sentiti svuotati e demotivati. Queste circostanze si verificano quando si aderisce a un programma piuttosto che ascoltare i propri ritmi corporei. Adams ritiene che questo sia un approccio inferiore e raccomanda di usare i vostri livelli di energia come metrica per l'assegnazione dei compiti. Vi sentirete molto più eccitati e diventerete più efficienti se assegnerete i compiti giusti al momento giusto della giornata.

StoryShot #7: assegnare i compiti giusti alla posizione giusta

Oltre agli orari, dovresti anche considerare come un luogo ti fa sentire e l'ordine delle attività. Per esempio, dovresti evitare di lavorare in spazi in cui ti senti rilassato. Puoi anche accoppiare attività che si aiutano a vicenda. Identificando i compiti che ti prosciugano, puoi accoppiare questo compito con un compito primario che trovi energizzante. Il compito energizzante di Adams è il blogging, mentre il suo compito drenante è lo shopping. Così, cerca di bloggare il più possibile e di fare shopping il meno frequentemente possibile. Se deve fare shopping, lo abbina a una sessione di blogging.

StoryShot #8: dare priorità all'energia personale

Invece di preoccuparvi di quale compito dare la priorità per primo, dovreste sempre fare dell'energia personale la vostra priorità. Questo perché l'energia personale vi permette di raggiungere tutte le altre priorità. L'esercizio fisico, il cibo e il sonno sono tutti essenziali per prendersi cura dei propri livelli di energia. Quindi, questi dovrebbero essere i primi pulsanti da premere per elevare il vostro atteggiamento e aumentare la vostra energia. Adams raccomanda di sperimentare con il cibo per imparare quali gruppi alimentari e quali diete miglioreranno i nostri livelli di energia personali. Questo significa che consiglia anche di non prendere come vangelo le conoscenze degli esperti di salute. Ci saranno sempre alcuni alimenti che funzionano per voi, mentre altri no. Adams chiama questa ipotesi "il cibo è l'umore". Per esempio, i carboidrati bianchi lo rendono sonnolento e letargico, ma questo non è il caso della pasta. Adams mangia spesso la pasta come fonte di carboidrati. 

StoryShot #9: Come mantenere un'alimentazione sana e una routine di esercizio

Adams raccomanda anche di speziare gli alimenti che si sa che sono sani ma che si trovano insipidi. Per esempio, le verdure e i cereali sono chiaramente sani. Detto questo, non li trova gustosi quando sono da soli. Usa aggiunte nutrienti per renderli invitanti, ad esempio aggiungendo miele, limone, salsa di soia o pepe. 

Adams offre un consiglio simile per coloro che lottano per stabilire una routine di esercizio. Ravvivate il vostro esercizio unendovi a un gruppo che si riunisce regolarmente ogni settimana. Questo vi manterrà responsabili ma aggiungerà anche un piacevole lato sociale al vostro esercizio. Adams usa un esempio della sua vita per spingere questo punto. Sua moglie gioca a tennis ogni giovedì, e poiché ci sono solo quattro persone nel loro gruppo, lei deve presentarsi, altrimenti non possono giocare.

Un ultimo consiglio per mantenere una routine di esercizio è quello di usare il cibo o le bevande come motivatore. Siamo come i cani. Ci sforziamo di ottenere ricompense e cerchiamo di evitare le punizioni. Quindi, Adams consiglia di concedersi uno spuntino sano o una piccola indulgenza come ricompensa dopo aver completato un allenamento. Adams usa una tazza di caffè indulgente come motivatore.

StoryShot #10: utilizzare la programmazione di associazione

Gli stati d'animo sono contagiosi, quindi gli stati d'animo di chi ci circonda ci influenzano pesantemente. Questo si chiama energia associata e significa che dovremmo sempre sforzarci di associarci con persone a cui vogliamo assomigliare e con persone che ci danno energia. Questa idea è stata portata all'attenzione di Adams quando uno dei suoi amici ha deciso di vivere in un quartiere benestante, perché sentiva che questo lo avrebbe spinto a diventare lui stesso benestante. Adams era inizialmente scettico, ma poi lesse un articolo scientifico che spiegava come passare il tempo con amici in sovrappeso può portare ad un aumento di peso. Adams ha iniziato a implementare la legge dell'energia associata nella sua vita. Ha lavorato con tre aspiranti scrittori prima di scrivere Dilbert. Crede che l'energia di questi scrittori abbia contribuito a ispirarlo a scrivere il suo fumetto più famoso.

Adams dubita ancora che l'energia associata sia un concetto fisico. Detto questo, non capisce perché sia importante. Molte persone di successo hanno illusioni nelle loro routine che credono abbiano un impatto positivo sulle loro prestazioni. Per esempio, gli atleti possono avere superstizioni pre-partita. Queste illusioni possono comunque avere un impatto psicologico positivo che ti mantiene concentrato sulle tue priorità. Questo è il motivo per cui Adams usava e usa ancora affermazioni positive come "Io, Scott Adams, sarò un famoso fumettista".

StoryShot #11: L'egoismo è un'illusione

La società ci dice che l'egoismo è qualcosa che dovremmo evitare a tutti i costi, e che dovresti rendere i desideri degli altri la tua priorità. Adams sfida questa visione e sottolinea che ci sono tre tipi di persone in questo mondo: stupide, un peso per gli altri ed egoiste. 

Le persone stupide sono interessate unicamente a soddisfare gli altri prima di se stesse. La ragione per cui Adams crede di essere stupido è che è impossibile soddisfare tutti. Così, questi individui finiscono per vivere una vita insoddisfacente.

Coloro che sono un peso per gli altri non sono necessariamente un peso perché vogliono esserlo. Questi individui hanno spesso ricevuto una mano difficile e sono stati lasciati a lottare con una malattia o qualcosa di simile. In queste situazioni, potresti diventare un peso, ma dovresti rimanere egoista per curarti. 

Infine, le persone egoiste si concentrano su ciò che vogliono dalla vita. Questo non significa che trascurano gli altri. Sono semplicemente concentrate a fare ciò che vogliono, ad avere successo nella vita, e poi ad aiutare gli altri una volta che le prime due cose sono state realizzate.

StoryShot #12: usare le affermazioni

Adams crede che le affermazioni dovrebbero essere usate da tutti gli individui con aspirazioni per la loro vita. Un'affermazione è una dichiarazione positiva su ciò che si vuole raggiungere. Potete impegnarvi con un'affermazione in qualsiasi modo vogliate. Tuttavia, l'affermazione dovrebbe essere immaginare ciò che si vuole e ripeterlo più volte.

Adams era inizialmente scettico sulle affermazioni, ma ha deciso di testarle dopo essere stato raccomandato da un membro del MENSA. È ancora d'accordo che le affermazioni mancano di prove scientifiche, ma ha diversi esempi in cui le affermazioni si sono avverate. Ecco quattro esempi di affermazioni che si sono avverate per Adams:

  1. In primo luogo, si disse: "Io, Scott, diventerò ricco". Ha ricevuto due lampi di intuizione che gli hanno detto di investire in due azioni specifiche. Entrambi questi titoli crebbero a dismisura nel corso dell'anno successivo.
  2. La sua prossima affermazione fu quella di uscire con una donna che aveva incontrato brevemente al lavoro. Lei era fuori dalla sua portata, ma finirono per uscire brevemente insieme.
  3. Ha poi fatto un'affermazione per segnare 94 nel test GMAT. Questo era il punteggio richiesto per entrare nei programmi MBA. Aveva segnato solo 77 in precedenza, ma questa volta ha ricevuto il punteggio esatto di 94.
  4. Infine, fece un'affermazione: "Io, Scott Adams, diventerò un famoso fumettista". Questa fu l'affermazione che cambiò la sua vita. 

Oltre agli esempi di affermazioni positive che funzionano, Adams spiega anche di aver avuto diversi fallimenti nella vita. Questi sono avvenuti tutti quando non ha usato affermazioni positive - per esempio, le sue imprese commerciali fallite con i ristoranti.

StoryShot #13: I sei filtri per la verità

Adams si attribuisce un avanzato rivelatore di BS basato sulla sua esperienza nel settore degli affari. Crede che questo rivelatore sia basato su sei filtri per la verità. Più filtri può passare qualcosa, più è probabilmente vero.

I sei filtri per la verità sono:

  1. Esperienza personale: Perché le percezioni umane sono incerte.
  2. Esperienza di persone che conosci: Perché sono ancora più inaffidabili.
  3. Esperti: Perché lavorano per i soldi, non per la verità.
  4. Studi scientifici: Perché la correlazione non è causalità.
  5. Buon senso: perché è un modo eccellente per sbagliarsi con tutta sicurezza.
  6. Riconoscimento degli schemi: Perché i modelli, le coincidenze e i pregiudizi personali si assomigliano

Combinate questi filtri per raffinare le idee delle persone e capire chi sta probabilmente dicendo la verità e chi sta dicendo cazzate.

Riassunto finale del libro e recensione di How to Fail at Almost Everything and Still Win Big

Come fallire in quasi tutto e vincere ancora alla grande è una visione del successo globale di Scott Adam e di come il suo approccio ha evitato che i suoi fallimenti lo trattenessero. Il libro ritiene che la fissazione degli obiettivi e la specializzazione siano superate e che portino i fallimenti a diventare schiaccianti. Implementare sistemi e diventare un generalista è meglio per il nostro benessere. Adams raccomanda anche di concentrarsi prima su se stessi e sulla propria energia personale. Questo potrebbe sembrare egoista per alcuni, ma vi offrirà l'opportunità di essere più felici e più efficienti. A sua volta, potrete poi aiutare di più gli altri. Infine, Adams suggerisce di circondarsi di persone che ti danno energia e di usare affermazioni per motivarti.

Ecco un riassunto delle intuizioni chiave che abbiamo trattato qui:

  • StoryShot #1: Gli obiettivi hanno due problemi principali.
  • StoryShot #2: L'efficacia dei sistemi.
  • StoryShot #3: Esempi di sistemi.
  • StoryShot #4: I vantaggi di essere un generalista.
  • StoryShot #5: Specializzati nelle aree che ti piacciono.
  • StoryShot #6: assegnare i compiti giusti al momento giusto della giornata.
  • StoryShot #7: assegnare i compiti giusti alla posizione giusta.
  • StoryShot #8: dare priorità all'energia personale.
  • StoryShot #9: Come mantenere un'alimentazione sana e una routine di esercizio.
  • StoryShot #10: Utilizzare la programmazione di associazione.
  • StoryShot #11: L'egoismo è un'illusione.
  • StoryShot #12: Usa le affermazioni.
  • StoryShot #13: I sei filtri per la verità.

Quale di questi metteresti in pratica? Fatecelo sapere e ispirate gli altri inviandoci un tweet @storyshots o lasciandoci un commento.

Valutazione

Valutiamo questo libro 4.2/5.

Il nostro punteggio

Come fallire in quasi tutto e vincere comunque alla grande PDF, audiolibro gratuito, infografica e riassunto animato

Questa era la punta dell'iceberg. Per immergersi nei dettagli e sostenere l'autore, ordinate il libro o ottenere l'audiolibro gratis.

Ti sono piaciute le lezioni che hai imparato qui? Commenta qui sotto o condividi per mostrare che ti interessa.
Nuovo su StoryShots? Ottieni il PDF, l'audio gratuito e le versioni animate di questa analisi e recensione di How to Fail at Almost Everything and Still Win Big e centinaia di altri libri di saggistica bestseller nel nostro app gratuita di alto livello. È stato descritto da Apple, The Guardian, The UN, e Google come una delle migliori app di lettura e apprendimento al mondo.

Riassunti di libri correlati

Abitudini atomiche da James Clear

Il potere dell'abitudine da Charles Duhigg

L'effetto composto da Darren Hardy 

Burnout da Emily Nagoski

Fai il tuo letto da Wiliam H. McRaven

I quattro accordi da Don Miguel Ruiz

Il MIracle Morning da Hal Elrod

Le 4 discipline dell'esecuzione da Sean Covey

Interruttore da Chip e Dan Heath

La ricerca di significato dell'uomo da Viktor Frankl

Portare a termine le cose da David Allen

Manifesto della lista di controllo da Atul Gawande

L'e-mito rivisitato da Michael E. Gerber

come fallire in quasi tutto e vincere comunque in grande sintesi
  • Risparmiare

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.