Chi piangerà quando morirai riassunto
 |  |  |  | 

Chi piangerà quando morirai Sommario PDF | Robin Sharma

Lezioni di vita dal monaco che ha venduto la sua Ferrari

Contenuto mostra
Chi piangerà quando morirai riassunto

La vita si dà da fare. Ha Chi piangerà quando morirai? ha preso polvere sul tuo scaffale? Raccogliete invece le idee chiave adesso.

In questo riassunto di Chi piangerà quando morirai stiamo grattando la superficie. Se non avete ancora il libro, ordinatelo. qui o ottenere l'audiolibro gratis su Amazon per conoscere i dettagli succosi.

Informazioni su Robin Sharma

Robin Sharma è considerato uno dei primi 5 esperti di leadership in tutto il mondo ed è anche l'autore dei libri bestseller The 5 AM Club e The Monk Who Sold His Ferrari. Sharma è ammirato da alcune delle persone di maggior successo del mondo. Ha consigliato rock star, reali, miliardari e CEO di celebrità. Sharma ha lasciato la sua carriera di avvocato all'età di 25 anni per dedicarsi alla gestione dello stress e alla spiritualità. 

Introduzione

In Who Will Cry When You Die, Robin Sharma offre consigli su come superare le difficoltà della vita sviluppando la propria personalità e le proprie capacità. Il libro è il terzo della serie The Monk Who Sold His Ferrari di Robin Sharma. Il libro offre 100 soluzioni ai problemi della vita quotidiana. Queste soluzioni vanno dal dormire meno alla scoperta della tua vocazione. Noi vi forniamo 25 di queste soluzioni.

StoryShot #1: Scoprire la tua chiamata

Se non agisci sulla vita, allora la vita ha l'abitudine di agire su di te. Senza una chiamata, i giorni possono scivolare in settimane, le settimane in mesi e i mesi in anni. Dopo che questo tempo è passato, potresti rimanere con una vita vissuta solo a metà. In alternativa, puoi cercare attivamente la tua vocazione. Siamo tutti qui per uno scopo, e questo scopo è unico per noi. Questa vocazione si manifesterà come il nostro più alto potenziale umano e aggiungerà valore alle vite intorno a noi. Quindi, Robin consiglia di creare un mantra che si vive in tutte le parti della vostra vita. Sarete quindi in grado di cercare un significato più alto nelle vostre attività quotidiane e nel vostro lavoro. 

StoryShot #2: creare buone abitudini

Come vivi i tuoi giorni, così vivrai la tua vita. Robin spiega che la nostra vita non è una prova generale. Le opportunità perse raramente si ripresenteranno. Quindi, la chiave del successo e della felicità è l'autodisciplina. Essere più severo con te stesso ti aiuterà a vivere la tua vita alle tue condizioni. 

Ecco alcune abitudini che Robin consiglia di introdurre nella vostra routine quotidiana:

  1. Decomprimere prima di andare a casa dopo il lavoro facendo qualcosa che trovi rilassante
  2. Fare un pasto giornaliero in famiglia, senza mancare
  3. Alzarsi presto
  4. Meditare
  5. Esercizio
  6. Ridere di più
  7. Tenere un diario
  8. Scattare altre foto
  9. Portare sempre un libro

Robin ricorda ai lettori che ci vogliono 21 giorni per creare una nuova abitudine. Perciò, cercate di attenervi alla vostra nuova routine, anche se all'inizio sembra impegnativa. 

StoryShot #3: Chiediti chi si prenderà cura di te quando morirai

Avete mai pensato a chi parteciperà al vostro funerale? Chi parlerà? Chi piangerà? E chi vi amerà ancora? Farsi domande come queste può portare pace e calma nella nostra vita quotidiana. Queste domande ci aiutano a ricordare che siamo umani. Non siamo robot e le nostre giornate non devono essere ripetitive. 

Allo stesso modo, il libro ci esorta a programmare i compiti della nostra vita quotidiana. Dovremmo prestare attenzione a questo programma e identificare quando non stiamo spendendo abbastanza tempo per essere umani. Dobbiamo dedicare del tempo ai nostri cari, alla famiglia, agli amici e alla natura. Dobbiamo anche dedicare del tempo a stare da soli. Stare da soli ci permette di pensare alla vita. 

Dovremmo fare ciò che amiamo fare. La programmazione, la passione e l'autodisciplina sono idee che emergono costantemente in tutto il libro. La programmazione è un'arte importante che tutti devono padroneggiare per diventare altamente efficaci e di successo. Dovremmo fare una lista di cose da fare ogni giorno. In questa lista, separare le attività essenziali da quelle non importanti. Il vero segreto per ottenere le cose fatte è sapere quali cose devono essere lasciate in sospeso. 

StoryShot #4: Essere il meglio di te

In primo luogo, Robin raccomanda di iniziare ad essere il più onesto possibile. Descrive il nostro mondo come poco onesto, dove non ci rendiamo conto del numero di bugie che diciamo ogni giorno. 

In secondo luogo, Robin raccomanda di cercare di essere più amorevoli. Spiega che dovreste fare frequenti depositi nel vostro "conto dell'amore" impegnandovi in piccoli atti di gentilezza verso chi vi circonda. Questi atti di gentilezza creeranno gioia. 

Infine, Robin raccomanda di essere umile, indulgente e riconoscente. Queste azioni ti aiuteranno ad accettare meglio te stesso, chi ti circonda e l'ambiente in cui vivi. Questa accettazione aiuterà voi e le persone nella vostra vita a vivere più felici.

StoryShot #5: Sii positivo, smetti di preoccuparti e inizia a vivere

Lasciate che la luminosità della positività entri nella vostra vita. Dovremmo smettere di preoccuparci e pensare alle cose che vorremmo non ci fossero mai successe. Non dovremmo mai preoccuparci degli eventi passati. Questo pensiero blocca tutte le cose positive che speriamo nella nostra vita. I nostri modelli di pensiero hanno un impatto incredibile. Quando pensiamo in modo positivo, possiamo iniziare ad attrarre cose positive. Non ha senso preoccuparsi degli errori del passato, a meno che non vogliamo sperimentarli una seconda volta. Quindi, uno dei messaggi chiave di questo libro è che dovremmo tutti preoccuparci meno e vivere di più. Le persone forti vanno avanti e non perdono tempo a piangersi addosso. 

StoryShot #6: inizia la tua giornata con il Platinum 30

Devi iniziare bene la tua giornata, perché questo determinerà il modo in cui vivrai il resto della tua giornata. Robin chiama i primi 30 minuti dopo il risveglio i "30 minuti di platino". Questi 30 minuti dovrebbero essere spesi solo con i pensieri più puri e le azioni migliori. Se riesci a padroneggiare questi 30 minuti, allora tutta la tua vita sarà cambiata. I nostri 30 minuti di platino dovrebbero essere un momento in cui torniamo al nostro campo base e ci riconnettiamo con la missione della nostra vita, ci rinnoviamo e ci rifocalizziamo sulle cose che contano di più. 

Ecco uno schema del Platinum 30 di Robin Sharma:

  1. Dopo il risveglio, dirigiti verso il tuo santuario personale. Questo dovrebbe essere uno spazio dove puoi praticare attività di rinnovamento senza essere disturbato
  2. Passa 15 minuti in contemplazione silenziosa. Concentrati su tutte le cose buone della tua vita e su come la giornata si svolgerà in modo positivo
  3. Poi, prendete un libro dalla pila della letteratura della saggezza, che include libri che vi ancorano nella vita di successo

StoryShot #7: imparare a dire no con grazia

Se le priorità della vostra vita non sono chiare, allora è facile dire di sì a ogni richiesta sul vostro tempo. Sii chiaro su quali sono le priorità più significative della tua vita. Poi, devi imparare a dire di no con grazia. Le persone più efficaci si concentrano sulle loro aree di eccellenza. Queste sono le cose che fanno meglio e danno priorità a queste attività. Essere consumati da queste attività rende più facile dire di no a richieste irrilevanti sul vostro tempo.

StoryShot #8: Modellati su un bambino curioso

Il nostro corpo ha bisogno di cibo per nutrirsi. La nostra mente ha bisogno di pensieri creativi e positivi per il suo nutrimento. Dovremmo vivere la vita come un bambino che vuole imparare cose nuove ogni giorno ed è curioso del mondo. 

Gli esseri umani hanno una tendenza naturale a osservare, sentire e guardare in profondità ciò che accade intorno a loro. Se portate un bambino piccolo in un giardino e indicate la luna, il bambino guarderà la luna. Portate il vostro cane in giardino e puntate verso la luna; il cane guarderà il vostro dito.

Invece di comportarci come gli altri animali, dovremmo vivere la nostra vita come un bambino curioso che fa domande diverse. Robin Sharma ha usato un proverbio cinese per spiegare questo punto: "Chi chiede può essere un pazzo per cinque minuti, ma chi non lo fa è un pazzo per tutta la vita".

StoryShot #9: Essere ispirati

Ogni grande genio che è vissuto è stato ispirato e guidato. Questi geni erano ispirati e guidati dal desiderio di arricchire la vita degli altri. Sharma fornisce alcuni consigli per quando le vostre aspirazioni potrebbero essere basse. 

  • Leggere un buon libro
  • Guarda un film interessante
  • Ascoltare un po' di musica edificante
  • Andare a una conferenza pubblica

Ognuna di queste attività ha l'opportunità di ispirarvi per quel giorno. Incorporando questi momenti di ispirazione nella vostra vita, le vostre aspirazioni saliranno ad un nuovo livello. 

StoryShot #10: Prova qualcosa di nuovo ogni giorno

Jeff Bezos, il fondatore di Amazon, una volta disse: "Sapevo che se avessi fallito non me ne sarei pentito, ma sapevo che l'unica cosa che avrei potuto rimpiangere era non averci provato". 

Un punto simile è stato fatto da Booker T. Washington, lo studioso e consigliere di diversi presidenti degli Stati Uniti che apparteneva all'ultima generazione di leader afroamericani nati in schiavitù, ha detto: "Ho imparato che il successo deve essere misurato non tanto dalla posizione che uno ha raggiunto nella vita quanto dagli ostacoli che ha superato mentre cercava di avere successo".

Dovremmo correre dei rischi nella nostra vita perché la vita non è dalla parte dei deboli di cuore. Più rischi prendete, più ricompense riceverete. Rimanete sempre alla ricerca di opportunità e smettete di passare le vostre giornate alla ricerca della sicurezza. Scambia la sicurezza con l'opportunità.

Non è essenziale essere un Jack di tutti i mestieri. Invece, dovresti essere specializzato in un campo particolare. 

StoryShot #11: Alcune vite sono tragedie

Viviamo in una strana epoca in cui siamo vivi, eppure non viviamo. Questo è precisamente ciò che Norman Cousins ha rappresentato in questa citazione: "La tragedia della vita non è la morte, ma ciò che lasciamo morire dentro di noi mentre viviamo". Alcune persone vengono sepolte a 80 anni, ma muoiono a 30 anni. Non moriamo solo quando smettiamo di respirare; moriamo anche quando smettiamo di pensare e immaginare nuove idee. Quando non abbiamo obiettivi, prospettive o significato nella nostra vita, stiamo morendo dentro. Gli anni raggrinziscono la nostra pelle, ma rinunciare alle idee e all'entusiasmo raggrinzisce la nostra anima. Tutte le morti sono prese come tragedie, ma alcune vite sono tragedie ancora più grandi.

StoryShot #12: dare priorità al tuo tempo

Robin spiega che le persone tendono a vivere la loro vita come se avessero un tempo illimitato. In realtà, il tempo è il nostro bene più prezioso. Gli individui di successo sono quelli che massimizzano le loro 24 ore ogni giorno. Il vero segreto per massimizzare il proprio tempo è sapere quando è meglio lasciare le cose in sospeso. Ecco alcuni consigli che Robin ha fornito per dare priorità al tuo tempo:

  1. Dedicare più tempo alla famiglia e agli amici
  2. Non finire tutti i libri che cominci
  3. Non rispondere al telefono ogni volta che suona

StoryShot #13: Praticare il perdono

Non portare il rancore sulla schiena. Il rancore è proprio come la rabbia. La rabbia si accumula in noi, quando non viene affrontata, e ci erode. Il problema principale del rancore è che non soddisfa lo scopo per cui è stato creato. Non ci danno una sensazione di miglioramento o di guarigione. 

Tuttavia, non dovete portare rancore come un distintivo d'onore. Questo distintivo ti prosciuga solo di energia, entusiasmo e tranquillità. Puoi decidere di lasciar perdere questo distintivo e sentirti meglio per questo. 

StoryShot #14: Portare una carta degli obiettivi

In diverse occasioni, Robin ha visto persone di grande successo portare una carta degli obiettivi. Quando la giornata rallenta un po', queste persone controllano la loro scheda degli obiettivi e si riallineano. La carta degli obiettivi dovrebbe includere i tuoi principali obiettivi di vita, insieme a chiare scadenze per raggiungerli.

Le persone tendono a riempire le loro giornate con attività che sembrano importanti al momento, ma che contano molto poco nel grande schema della loro vita. Quindi, la carta degli obiettivi offre un promemoria delle attività che sono e saranno sempre importanti. La carta vi fornirà anche l'autocontrollo di cui avete bisogno per portare avanti i vostri obiettivi e dire no alle attività che non corrispondono a questi obiettivi.

StoryShot #15: Concentrarsi sulla qualità del sonno, non sulla quantità

Dovremmo concentrarci sulla qualità del nostro sonno, non sulla quantità. Non importa se abbiamo sei, otto o nove ore di sonno. Se la qualità del sonno è bassa, allora la quantità del sonno è una perdita di tempo. 

Robin Sharma ha fornito alcuni consigli che possono aiutarvi ad avere un sonno di qualità superiore. In primo luogo, non mangiare dopo le 8 di sera. Invece, dovresti cenare presto. Non vuoi che il tuo corpo stia digerendo mentre cerchi di dormire. Inoltre, non ripassare le attività della tua giornata mentre dormi. Infine, non leggere a letto e non guardare le notizie prima di andare a dormire. Questi ultimi due consigli vi aiuteranno a rendere il vostro letto un luogo esclusivamente per dormire.

StoryShot #16: Dormire meno

Anche Robin Sharma ci consiglia di dormire meno. Anche altri visionari hanno raccomandato di dormire meno. Per esempio, Thomas Edison una volta ha dichiarato che "Il sonno è come una droga, prendine troppo alla volta e ti rende ottuso. Perdi tempo e opportunità". Il più delle volte, dormiamo per evitare la realtà, non per ridurre la nostra stanchezza. La fatica è spesso una creazione mentale che deriva dal fare cose che non vi piace fare, piuttosto che dal non dormire abbastanza. 

StoryShot #17: I più grandi piaceri della vita sono spesso i più semplici

Come esseri umani, spesso ci sforziamo per i piaceri complicati ed elaborati della vita. Ma spesso i più grandi piaceri della vita sono quelli più semplici. Questi piaceri semplici sono vitali perché sono quelli in cui tutti possiamo impegnarci. Quindi, date da mangiare a un animale, annaffiate una pianta o piantate un albero. Siate più vicini alla natura. 

StoryShot #18: I pensieri negativi possono ucciderti vivo

Come detto prima, i pensieri negativi dovrebbero essere evitati. Il libro spiega i pensieri negativi attraverso questa famosa citazione, "Chita brucia il corpo morto mentre Chinta brucia i vivi". Questa citazione ci dà una lezione su come dovremmo vivere la vita al massimo. Qui, "Chita" significa pira funeraria, mentre "Chinta" significa pensare negativamente o preoccuparsi. Chita, legno ammassato, è usato per bruciare i corpi morti. Tuttavia, i nostri pensieri negativi ci uccidono da vivi. Quest'ultimo è probabilmente peggiore. 

Oltre a farci perdere tempo mentre ci avviciniamo alla morte, i pensieri negativi possono anche influenzare la nostra probabilità di morire. I pensieri negativi sono incredibilmente pericolosi per il corpo umano. Il corpo risponde alla negatività con una risposta di stress. Questa risposta può provocare molte malattie, come la pressione alta e i problemi cardiaci.

StoryShot #19: Prenditi cura del tuo corpo

In un corpo solido riposa una mente solida. Le nostre menti sono le cose più importanti per noi, come esseri umani. Tuttavia, la nostra mente dipende dal nostro corpo. Avere un corpo sano ci permette anche di avere una mente sana e pacifica.

Robin Sharma raccomanda di mangiare in modo sano e di fare esercizio fisico. Queste due attività avranno due impatti:

  1. Aggiungi anni alla tua vita 
  2. Migliorare il benessere degli anni in cui sei vivo

StoryShot #20: Sii produttivo, non solo occupato

Vi siete mai chiesti se siete produttivi o solo occupati? Non dovremmo essere solo occupati, ma occupati in modo produttivo. Se siamo solo il primo, allora dobbiamo considerare perché questo potrebbe essere. Forse non avete bisogno di essere così occupati e potete ridimensionare alcune cose. Ridimensionare le cose potrebbe aiutarvi a concentrarvi di più sui fondamenti dell'essere produttivi.

StoryShot #21: Il dolore è un insegnante, e il fallimento è la strada per il successo

Impariamo dal dolore e dal fallimento. I tempi difficili sono cruciali per la scoperta di se stessi. Nei momenti più difficili della vita, scopriamo chi siamo e la pienezza della forza che è in noi. Quindi, dovremmo cercare di essere felici, qualunque siano le circostanze della nostra vita. Anche se la nostra vita è difficile in questo momento, ci renderà più forti. Pensate, la vita che stiamo vivendo potrebbe essere una vita da sogno per qualcuno. Dovremmo sempre contare le nostre benedizioni, non le sofferenze. 

StoryShot #22: Continua a muoverti verso il tuo obiettivo

Il più delle volte, ignoriamo la grandezza di fare piccole cose, e sopravvalutiamo la discussione delle nostre grandi intenzioni. Un'azione può sembrare molto piccola, ma sarà sempre molto più efficace che essere passivi o inattivi. Le parole che non sono seguite da azioni non valgono nulla. Si possono condividere molte idee impressionanti con altre persone, ma le parole sono destinate a perdere valore senza azione. Alla fine, la gente si ricorda di noi per le nostre azioni, non per le nostre parole. L'azione è vitale per ottenere qualcosa nella vita.

StoryShot #23: Usa le tue parole con attenzione

Dobbiamo essere prudenti quando parliamo. Dobbiamo tenere a mente sia quello che stiamo dicendo sia a chi stiamo parlando. Una volta che avete detto qualcosa, sarà adattato come l'interpretazione dell'altro individuo. Non si può tornare indietro.

StoryShot #24: Immagina una realtà più ricca

Noi vediamo il mondo non come è ma come siamo noi. Queste sono le nostre percezioni e possono cambiare drammaticamente il modo in cui vediamo il mondo esterno. Quando siamo tristi, percepiamo tutti come tristi. Detto questo, quando siamo felici, percepiamo tutti come aventi la stessa energia positiva. Quindi, essere felici e positivi attirerà più positività dal mondo che ci circonda.

StoryShot #25: Non preoccuparti delle cose che non puoi cambiare

Non stressatevi se avete perso tempo in passato. Una delle cose più belle del tempo è che non si può sprecare in anticipo. Non importa quanto tempo avete perso in passato. Smettete di pensare e preoccuparvi del tempo sprecato, e utilizzate l'ora che viene con tutto il vostro potenziale e rendetela perfetta e incontaminata.

Chi piangerà quando morirai? Riassunto finale, recensione e analisi

Chi piangerà quando morirai? mira ad aiutare i lettori a vivere la vita al massimo. La gente che muore è una tragedia, ma spesso la vita delle persone è una tragedia più grande. Questo perché stanno sprecando il loro tempo da vivi sulla Terra. Il libro è pieno di consigli praticabili che potete applicare nella vostra vita. 

Valutiamo Chi piangerà quando morirai 4.2/5.

Il nostro punteggio

Nota dell'editore: Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta nel 2019 ma è stato aggiornato nel novembre 2021.

Chi piangerà quando morirai? PDF, audiolibro gratuito e riassunto animato

Questa era la punta dell'iceberg. Per immergersi nei dettagli e sostenere l'autore, ordinate il libro o ottenere l'audiolibro gratis su Amazon.

Ti sono piaciute le lezioni che hai imparato qui? Commenta qui sotto o condividi per mostrare che ti interessa.

Nuovo su StoryShots? Ottieni il PDF, l'audio gratuito e le versioni animate di questa analisi e recensione di Who Will Cry When You Die e centinaia di altri libri di saggistica bestseller nel nostro app gratuita di alto livello. È stato descritto da Apple, The Guardian, The UN, e Google come una delle migliori app di lettura e apprendimento al mondo.

DISCLAIMER: Questo è un riassunto e un'analisi non ufficiale.

Riassunti di libri correlati

Il 5 AM Club da Robin Sharma

Il monaco che vendette la sua Ferrari da Robin Sharma

La ricerca di significato dell'uomo da Viktor Frankl

12 regole per la vita da Jordan Peterson

Portare a termine le cose da David Allen

Come smettere di preoccuparsi e iniziare a vivere da Dale Carnegie

Le 7 abitudini delle persone altamente efficaci da Stephen Covey

I quattro accordi da Don Miguel Ruiz

13 cose che le persone mentalmente forti non fanno da Amy Morin

La magia di pensare in grande da David J. Schwartz

L'effetto composto da Darren Hardy

Abitudini atomiche da James Clear

Perché dormiamo da Matthew Walker

La settimana lavorativa di 4 ore da Tim Ferriss

Tao Te Ching da Lao Tzu

Chi piangerà quando morirai Recensione sintetica Robin Sharma
  • Risparmiare

Articoli simili

12 Commenti

  1. Libro interessante. Alcuni punti possono essere oggetto di discussione, ma nel complesso è un bel libro. Mi dà un promemoria e nuove idee per l'azione. Grazie per il vostro lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.