13 Cose che le persone mentalmente forti non fanno'riassunto
 |  |  | 

13 Cose che le persone mentalmente forti non fanno Recensione sintetica e citazioni | Amy Morin

Riprenditi il tuo potere, abbraccia il cambiamento, affronta le tue paure e allena il tuo cervello per la felicità e il successo

Contenuto mostra
13 cose che le persone mentalmente forti non fanno in sintesi

La vita si dà da fare. Ha 13 cose che le persone mentalmente forti non fanno ha preso polvere sul tuo scaffale? Invece, impara ora le intuizioni chiave.

Qui stiamo grattando la superficie. Se non avete già il libro, ordinate il libro o ottenere il audiolibro gratis su Amazon per conoscere i dettagli succosi.


La prospettiva di Amy Morin

Amy Morin è una psicoterapeuta, allenatrice della forza mentale e autrice di bestseller internazionali. È una ricercatissima keynote speaker che ha tenuto uno dei più popolari discorsi TEDx di tutti i tempi. I suoi libri sono stati tradotti in più di 30 lingue. Amy è una giornalista per Inc, Forbes e Psychology Today. I suoi articoli sulla forza mentale raggiungono più di 2 milioni di lettori ogni mese.

Ascoltare

StoryShot #1: Le persone mentalmente forti non sentono che il mondo deve loro qualcosa

Non importa quanto sei intelligente o cosa la vita ti ha gettato addosso, non c'è modo di diventare più meritevole di successo di chiunque altro.

Se una persona perde la sua attività e si sente indebitata, sta invitando più frustrazione e rabbia nella sua vita. Le persone mentalmente forti possono spostare la loro attenzione dal loro debito. Quindi, possono aiutare le persone in difficoltà. Le persone mentalmente forti si tengono occupate facendo buone azioni.

Se segui questa guida, puoi smettere di perdere tempo, smettere di sentirti come se ti fosse dovuto qualcosa e smettere di risentire il successo degli altri.

StoryShot #2: Le persone mentalmente forti non perdono tempo a compiangersi

Di gran lunga, la droga più dannosa è l'autocommiserazione. Crea dipendenza, fornisce solo un piacere temporaneo e disconnette le persone dalla realtà.

Nessuno è immune dai momenti difficili. Tuttavia, è importante come si reagisce a queste situazioni. Le persone mentalmente forti non passano il tempo prezioso a compatirsi. Sostituiscono l'autocommiserazione con la gratitudine. 

Amy Morin fornisce l'esempio di un corridore americano di lunga distanza, Marla Runyan. Ha corso la maratona di New York in poco più di due ore. Marla ha anche un master in educazione e ha scritto un libro. L'aspetto più impressionante di tutto questo è che è legalmente cieca.

La chiave del suo successo sta nel suo rifiuto di indulgere nell'autocommiserazione. Ha sempre rifiutato di identificare la sua malattia come una disabilità. Piuttosto che soffermarsi su ciò che la malattia le ha tolto, è grata per ciò che le ha dato.

Inoltre, la ricerca suggerisce che sviluppare la vostra capacità di gratitudine può rafforzarvi a molti livelli. In primo luogo, la gratitudine migliora il tuo benessere fisico. Uno studio del 2003 ha scoperto che le persone grate soffrono meno di dolori.

StoryShot #3: Le persone mentalmente forti non risentono del successo degli altri

Quando vedete un collega ricevere una promozione, i sentimenti di invidia possono venire in superficie. Anche se questo può essere normale, sentirsi invidiosi del successo degli altri alla fine porta al risentimento, che può distrarti dal tuo percorso.

Invece, superate la vostra invidia del successo degli altri e imparate a usare il loro successo a vostro vantaggio. Prendiamo l'esempio di Milton Hershey. Il suo dipendente, H.B. Reese, iniziò a costruire una compagnia di caramelle rivale nella stessa città mentre ancora lavorava nella fabbrica di cioccolato di Hershey. Hershey, tuttavia, non si arrabbiò o si risentì. Al contrario, diede a Reese il suo pieno sostegno e gli permise di usare il cioccolato al latte della Hershey per i suoi esperimenti. Nel corso di questi esperimenti, Reese creò un panetto di burro di arachidi circondato dal cioccolato al latte della Hershey.

Invece di vedere la compagnia dell'altro come una competizione, i due uomini celebravano i loro successi. Hanno usato il potere dell'altro a loro vantaggio. Hanno sostenuto i loro punti di forza, e alla fine, entrambi hanno costruito imprese fiorenti. I due uomini hanno continuato a collaborare per tutta la vita, e dopo la loro morte, le due aziende si sono finalmente fuse. Quando le persone si divertono e celebrano il successo, attirano altre persone di successo, creando opportunità di collaborazione e di successo continuo.

StoryShot #4: Le persone mentalmente forti non danno via il loro potere

Quando permettete al vostro capo di farvi sentire in un certo modo, gli date il potere su come pensate, sentite o addirittura vi comportate. Nessuno dovrebbe avere potere sui vostri sentimenti. Dovresti cambiare il tuo vocabolario quotidiano per riconoscere che le scelte che fai sono tue.

Evitate frasi come "Mi ha fatto arrabbiare" o "Oggi devo lavorare fino a tardi". Uno dei maggiori fattori per prendere il controllo dei vostri sentimenti è il perdono. Quando ci si aggrappa alla rabbia e al risentimento, si permette agli altri di limitare le proprie capacità e di sconvolgere la propria vita. Pertanto, è importante perdonare gli altri per le loro malefatte e concentrarsi di nuovo su se stessi. Il perdono è anche psicologicamente benefico, come la gratitudine. Per esempio, quando le persone perdonano gli altri, la loro pressione sanguigna diminuisce e il loro cuore batte più tranquillamente. Inoltre, coloro che praticano il perdono incondizionato è probabile che vivano più a lungo.

StoryShot #5: Le persone mentalmente forti non si concentrano su cose al di là del loro controllo

Quando sentite che la vostra vita è fuori controllo, prendete un pezzo di carta e tracciate una linea orizzontale nel mezzo. Nella sezione superiore, scrivi: "Ciò che non posso controllare". Nella sezione inferiore, scrivi: "Ciò che posso controllare". Quando popolate la sezione superiore, ricordate che non potete controllare ciò che è successo. Tuttavia, potete controllare ciò su cui vi concentrate, il significato delle cose e come vi comportate. Dopo aver elencato le cose che puoi e non puoi controllare, strappa la sezione superiore.

StoryShot #6: Le persone mentalmente forti non si soffermano sul passato

Molte persone si sentono perseguitate dal loro passato e dall'eredità delle loro famiglie. Tuttavia, è possibile trovare modi costruttivi per andare avanti nonostante le proprie origini.

Prendete l'attivista e assistente sociale Wynona Ward. Nata in un piccolo villaggio del Vermont, è cresciuta con un padre sessualmente e fisicamente violento. Ward non ha raccontato a nessuno di questi abusi, ma ha lavorato duramente per andare avanti a scuola e fuggire dalla sua città natale. Si è sposata a 17 anni e ha iniziato a lavorare come camionista con suo marito. Ma mentre lei aveva lavorato duramente per liberarsi, altri nella sua famiglia hanno lottato per farlo. Per esempio, Ward scoprì che uno dei suoi fratelli stava abusando dei suoi figli.

Ward decise che qualcosa doveva cambiare. Tornò all'università nel Vermont e studiò ogni momento del suo tempo libero. Dopo un duro lavoro, Ward riuscì a ottenere una laurea in legge. Con alcuni aiuti finanziari, ha fondato Have Justice Will Travel, un servizio legale itinerante per le famiglie in campagna che hanno problemi di abusi domestici. Le azioni di Ward ci mostrano una mentalità vitale delle persone mentalmente forti. Venire a patti con il passato non significa comportarsi come se certe cose non fossero mai accadute. Bisogna accettare e perdonare il passato in modo da poter costruire su di esso nel presente. 

StoryShot #7: Le persone mentalmente forti non si preoccupano di piacere a tutti

Compiacere tutti può avere un impatto negativo sulla forza mentale. Supponiamo che vi preoccupiate troppo di compiacere gli altri. In questo caso, dovreste imparare a fare scelte che si allineano con i vostri valori e agire di conseguenza, anche se questo significa deludere o turbare gli altri. Quando accettate di non piacere a tutti, diventate più forti e vi fate coraggio quando prevedete di scontentare gli altri.

StoryShot #8: Le persone mentalmente forti non ripetono gli stessi errori

Le persone mentalmente forti non si rialzano e si rimettono in piedi. Prima di questo, si prendono un momento per scoprire perché sono caduti.

Quando possiedi e studi i tuoi errori, è meno probabile che tu scivoli di nuovo nelle tue vecchie abitudini. Sperimenta meno resistenza a possedere e studiare un errore che hai fatto immaginando che sia stato fatto da qualcun altro. Identifica i fattori che hanno portato all'errore: pensieri, comportamenti e fattori esterni. Poi, scrivi un'azione alternativa per la prossima volta che quei pensieri, comportamenti e fattori esterni si presentano.

StoryShot #9: Le persone mentalmente forti non si tirano indietro di fronte al cambiamento

Non è che alcune persone abbiano più forza di volontà di altre. È solo che alcune persone sono disposte ad adattarsi mentre altre no.

Il giudice Greg Mathis è un eccellente esempio di persona mentalmente forte. Arrestato diverse volte da adolescente, ha promesso alla madre morente che sarebbe cambiato. Dopo essere stato rilasciato dal carcere in libertà vigilata, ha iniziato a lavorare da McDonald's e alla fine è stato accettato alla Eastern Michigan University e poi alla facoltà di legge. Tuttavia, a causa dei suoi precedenti penali, gli fu impedito di lavorare come avvocato.

Sarebbe stato facile lasciare che questo ostacolo del passato lo ostacolasse. Ma Mathis era sempre pronto al cambiamento, anche quando sembrava improbabile. Trovò rapidamente altri modi per servire la città di Detroit.

Dopo un periodo come direttore del Detroit Neighborhood City Halls, lui e sua moglie fondarono un'organizzazione no-profit. Questa organizzazione aiutava i giovani a trovare lavoro. Qualche anno dopo, fu eletto giudice dal popolo di Detroit.

Il successo di Mathis è una testimonianza delle caratteristiche delle persone mentalmente forti: abbracciare il cambiamento nella propria vita. 

Ma come si può abbracciare il cambiamento?

Il primo passo è chiedersi quale cambiamento vorresti eseguire nella tua vita. Pensa attentamente a come questo cambiamento ti farebbe sentire. Prestate particolare attenzione ai sentimenti e ai pensieri negativi. Una volta che hai imparato a ignorare questi tipi di pensieri, puoi creare un piano per un cambiamento di successo. Consiste in cinque passi:

  1. Fissati un obiettivo per 30 giorni.
  2. Decidete dei cambiamenti concreti e quotidiani nel vostro comportamento che vi aiutino a raggiungere quell'obiettivo.
  3. Crea una lista di ostacoli previsti lungo il percorso.
  4. Creare responsabilità.
  5. Misurare i progressi.

Sii più consapevole dei tuoi sentimenti riguardo al cambiamento e usa i cinque passi per prepararti al cambiamento. Così facendo, sarete sulla strada verso i vostri obiettivi.

StoryShot #10: Le persone mentalmente forti non hanno paura di prendere rischi calcolati

Non avere troppa paura di quello che farai. Ogni momento della tua vita è un esperimento. Più sperimenti, meglio è.

Molte persone hanno paura di correre dei rischi. Bisogna considerare le decisioni della vita e valutare attentamente i rischi. Pertanto, è essenziale imparare a minimizzare i rischi e determinare quali rischi valgono i benefici. Calcolate i rischi chiedendovi: "Quali sono i costi potenziali?", "Quali sono i benefici potenziali?", "Come influenzerà i miei obiettivi?", "Quali sono le alternative?", "Qual è la cosa migliore e la cosa peggiore che può succedere?", "Quanto sarà importante tra cinque anni?" Se scrivete le risposte a queste domande, potete rivederle e analizzarle. In seguito, questo vi aiuterà a calcolare i rischi e a raggiungere una decisione.

Correre dei rischi e uscire dalla propria zona di comfort ti rende più forte. Forse quei rischi non sono così spaventosi come immaginavi una volta. Inoltre, iniziate ad esercitarvi a prendere rischi e ad affrontare le vostre paure. Apriti a nuove opportunità e inizia ad affrontare le tue paure.

StoryShot #11: Le persone mentalmente forti non si arrendono dopo il loro primo fallimento

Molte persone sperimentano una significativa paura del fallimento. Molti evitano il fallimento a tutti i costi, quindi temono di correre dei rischi. Tuttavia, quasi ogni storia di successo inizia con una lunga strada di fallimento e perseveranza. In poche parole, coloro che hanno successo vedono i loro fallimenti come trampolini di lancio per migliorare. Il fallimento è semplicemente una parte del diventare un successo ed è un segno che si è messi alla prova.

StoryShot #12: Le persone mentalmente forti non temono il tempo da soli

Probabilmente siete circondati dal rumore la maggior parte dei giorni. Molti cercano di mantenere quei livelli di rumore accendendo la televisione. Mirano a riempire quei silenzi scomodi, ma quando si riempie la propria vita di rumore, si perde una potente opportunità.

La ricerca dimostra che passare del tempo da soli e in silenzio porta al rinnovamento, al ringiovanimento, all'ispirazione e alla riflessione. Evita di annegare i tuoi pensieri con la tecnologia o i suoni. Invece, costruisci la tua forza mentale designando dieci minuti ogni giorno per stare con le tue emozioni. Durante questi dieci minuti, puoi pensare ai tuoi obiettivi di vita e determinare se sei sulla buona strada per raggiungerli. Puoi anche usare l'opportunità di pensare a nuovi obiettivi o sogni. Adotta tecniche di visualizzazione per immaginare la vita che vuoi. Non dimenticare questi pensieri scrivendoli tutti in un diario.

Puoi anche portare la tua consapevolezza un passo avanti e rivolgerti alla meditazione per sentirti a tuo agio nel silenzio. Gli studi hanno dimostrato che la meditazione altera positivamente la struttura del cervello regolando la cognizione e l'emozione. Inoltre, è stato dimostrato che la meditazione influisce positivamente su coloro che lottano con difficoltà respiratorie, tumori, insonnia, dolore cronico e malattie cardiovascolari.

StoryShot #13: Le persone mentalmente forti non si aspettano risultati immediati

Uno studio del 1972 ha esaminato se le persone sono riuscite nei loro propositi per il nuovo anno. Hanno trovato che il 25% dei partecipanti aveva abbandonato i loro propositi dopo 15 settimane. In uno studio simile del 1989, quel numero era sceso a una sola settimana.

Il problema di fondo è che i nostri obiettivi e le nostre aspettative non sono realistici.

Ecco alcune semplici regole per aiutarvi a fissare obiettivi realistici:

  • Non pensare che il cambiamento sia facile. Accetta fin dall'inizio che raggiungere il tuo obiettivo sarà difficile. Avrai maggiori possibilità di successo se accetti semplicemente che sarà difficile.
  • Non creare una scadenza fissa per raggiungere il tuo obiettivo. È salutare avere un'idea approssimativa di quando vorresti ottenere il tuo risultato, ma non farne una situazione "tutto o niente".
  • Infine, non aspettatevi che il raggiungimento del vostro obiettivo renderà improvvisamente la vostra vita meravigliosa.

A volte i miglioramenti sono ben nascosti e, occasionalmente, sembrano addirittura dei passi indietro. Per esempio, l'autore una volta ha lavorato con genitori di bambini piccoli, insegnando loro come gestire i capricci. Il consiglio standard era quello di ignorare studiosamente i bambini quando si buttavano a terra e iniziavano a urlare e scalciare.

Molti genitori inizialmente si sono lamentati. Dicevano che i capricci stavano peggiorando, perché i bambini urlavano più forte e facevano più confusione. Ma se i genitori persistevano nell'ignorarli, i capricci inevitabilmente miglioravano.

Questo esempio mostra che è importante essere pazienti, attenersi al proprio obiettivo e continuare a lavorarci. Devi mantenere queste azioni anche quando non apprezzi alcun progresso in un dato momento.

Riassunto finale e recensione di 13 cose che le persone mentalmente forti non fanno

In 13 cose che le persone mentalmente forti non fannoAmy Morin attinge alle sue esperienze personali di trauma e alla conoscenza della psicoterapia. Quando Amy Morin aveva 23 anni, sua madre morì improvvisamente per un aneurisma cerebrale. Tre anni dopo, suo marito, di 26 anni, morì improvvisamente per un attacco di cuore. Amy si sentiva come se stesse scivolando in un luogo mentale oscuro, così ha riflettuto sul suo lavoro di psicoterapeuta. Ha ricordato a se stessa 13 cose che le persone mentalmente forti non fanno.

Esaminiamoli un'ultima volta uno per uno:

StoryShot #1: Le persone mentalmente forti non sentono che il mondo deve loro qualcosa.

StoryShot #2: Le persone mentalmente forti non perdono tempo a compiangersi.

StoryShot #3: Le persone mentalmente forti non si risentono per il successo degli altri.

StoryShot #4: Le persone mentalmente forti non danno via il loro potere.

StoryShot #5: Le persone mentalmente forti non si concentrano su cose al di là del loro controllo.

StoryShot #6: Le persone mentalmente forti non si soffermano sul passato.

StoryShot #7: Le persone mentalmente forti non si preoccupano di piacere a tutti.

StoryShot #8: Le persone mentalmente forti non ripetono gli stessi errori.

StoryShot #9: Le persone mentalmente forti non hanno paura di cambiare.

StoryShot #10: Le persone mentalmente forti non hanno paura di prendere rischi calcolati.

StoryShot #11: Le persone mentalmente forti non si arrendono dopo il loro primo fallimento.

StoryShot #12: Le persone mentalmente forti non temono il tempo da soli.

StoryShot #13: Le persone mentalmente forti non si aspettano risultati immediati.

Valutazione e critica

I lettori abituali di libri di auto-aiuto possono trovare i casi di studio leggermente interessanti, ma il consiglio di essere in gran parte evidente e un rimaneggiamento di alcuni altri libri di auto-aiuto. 

Diamo un voto di 4/5 a 13 cose che le persone mentalmente forti non fanno.

Il nostro punteggio

NOTA DELL'EDITORE: Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta nel 2019. È stato aggiornato il 18/12/2021.

13 Cose che le persone mentalmente forti non fanno Citazioni


PDF, audiolibro gratuito, infografica e riassunto animato del libro

Se hai un feedback su questo riassunto o vuoi condividere ciò che hai imparato, commenta qui sotto.

Nuovo su StoryShots? Ottieni le versioni audio e animate di questo riassunto e centinaia di altri libri di saggistica bestseller nel nostro app gratuita di alto livello. È stato descritto da Apple, The Guardian, The UN, e Google come una delle migliori app di lettura e apprendimento al mondo.

Per immergersi nei dettagli, ordinate il libro o ottenere l'audiolibro gratis.

Riassunti di libri correlati

Non può farmi male da David Goggins

La sottile arte di non dare un f*ck da Mark Manson

Mindset da Carol Dweck

Proprietà estrema da Jocko Willink

La mentalità Mamba da Kobe Bryant

Grit da Angela Duckworth

Le 21 leggi irrefutabili della leadership da John Maxwell

Sei un duro da Jen Sincero

Opzione B da Sheryl Sandberg e Adam Grant

Sentirsi bene da David D. Burns

Come smettere di preoccuparsi e iniziare a vivere da Dale Carnegie

Originali da Adam Grant

Abitudini atomiche da James Clear

13 cose che le persone mentalmente forti non fanno in sintesi
  • Risparmiare

Articoli simili

4 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.